Manca la delibera di Giunta, finanziamento negato

Il Comune di Alghero è stato escluso dai Contributi per le sterilizzazioni dei cani padronali, a causa della “mancanza di una delibera di Giunta con l’impegno di spesa” [Leggi], ecco un altro caso di mancato finanziamento per incapacità amministrativa.
E questo è uno dei tanti persi. Il caso in questione riguarda i fondi che la regione, tramite l’azienda sanitaria, ha messo a disposizione per cofinanziare al 50% le spese per la sterilizzazione dei cani di proprietà. Seppure stiamo disquisendo di un finanziamento di modesta entità, questo fa seguito ad altri mancati finanziamenti di entità maggiore che potevano rimpinguare le casse comunali, l’elenco è lungo ne citiamo qualcuno come ad esempio quello sull’efficientamento energetico, che diminuiva gli sprechi energetici, dava importanti opportunità di lavoro per la green economy e forniva il territorio di servizi, o sette petali di loto per i servizi sociali e tanti altri.
Il randagismo, oltre ad essere un problema sanitario, diventa anche un problema economico, considerato che i comuni spendono centinaia di migliaia di euro l’anno per il ricovero dei cani randagi nei canili. Alghero, ad esempio, spende oltre 180 mila euro. La misura principe per contrastare il randagismo è la sterilizzazione, il Comune di Alghero ha promulgato l’avviso pubblico [Leggi] alla cittadinanza per poter accedere al contributo, ma dovrà finanziarlo interamente con risorse proprie da bilancio e quindi di tutti noi, dove le somme potevano essere impegnate per altri progetti per la collettività.
Insomma ulteriori risorse perse per incapacità a discapito della collettività.

Precedente Sversamento di liquami a mare, una situazione insostenibile Successivo Elaborati del Piano particolareggiato del Centro Storico

Lascia un commento

*